Riminidamare

Il Porto Canale.

C’è un luogo a Rimini che racconta una storia, una storia di mare, dove gli usi e i costumi della tradizione marinara continuano a sopravvivere nonostante il trascorrere del tempo.

Il Faro, il Porto Canale, la Darsena sono veri e propri luoghi d’affezione, dove ogni riminese ritrova parte della sua identità e dove i turisti possono assaggiare la conoscenza di questo piccolo mondo fatto di pesca e navigazione.

Nelle prime ore del mattino i pescherecci rientrano con il “loro bottino”, che poi rivendono al Mercato Ittico, mentre le piccole imbarcazioni prendono il largo per condurre i passeggeri verso mete sconosciute.

Con il sorgere del sole il Molo comincia a popolarsi e sulla Palata ciclisti e pedoni si alternano per godersi il paesaggio e la passeggiata sulla nuova scogliera intitolata a Capitan Giulietti, dove sorge la “Bilioteca di Pietra” in memoria delle vittime delle foibe.

Come copertine di grandi libri in pietra d’Istria, i massi riportano sulla loro superficie delle targhette in ottone con i nomi degli scrittori e delle opere di questa triste storia.

Sullo sfondo, accarezzata dal mare, la Sposa del Marinaio che insieme al suo bambino aspetta il ritorno del suo uomo.

La Ruota Panoramica inizia a girare… per chi questo spettacolo se lo vuole gustare dall’alto!

Clicca qui per il tuo Hotel vicino al Porto di Rimini.

5 pensieri su “Il Porto Canale.

  1. Pingback: La Ruota Panoramica: l’emozione della Riviera dall’alto. | Riminidamare

  2. Pingback: Top 10: le cose da non perdere durante la vacanza a Rimini. | Riminidamare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>