Riminidamare

La Movida Riminese

Quando penso alla vita notturna Riminese la mia mente non può che tornare al passato, nel periodo forse più bello della nostra storia, gli anni ’60.

Il Grand Hotel, le sale da ballo, i giovani euforici e pieni di speranze, la voglia di divertirsi e stare insieme, la musica…. Ah che “bella confusione”!

“La bella confusione” il titolo che Fellini pensò per il suo film che poi divenne “La Dolce Vita”.

Anche Rimini, quindi, aveva la sua Dolce Vita e già allora, di notte, nei locali le persone in abiti eleganti sorseggiavano drink e ascoltavano i miti della musica italiana, come Milva, Morandi, Mina,Peppino di Capri o ballavano il liscio.

Foto Minghini © Biblioteca Gambalunga

Facile era incontrare durante queste notti mondane attori, dive e divette nella luccicante Marina Centro o in locali come Embassy e Casina del Bosco.

Foto Minghini © Biblioteca Gambalunga

Gli anni ’70 e ’80 videro poi la trasformazione delle sale da ballo in club stile americano e la rivoluzione culturale dell’epoca portò nuovi suoni e nuovi modi di divertirsi. Questi erano gli anni dell’Altro Mondo Studios, del Carnaby, della Locanda del Lupo, del Life ecc…

Foto La Rimini che non ce più

Nacquero poi le famose discoteche in collina tra Rimini e Riccione, Bandiera Gialla,Paradiso, Cocoricò, Peter Pan, Pascià, che aumentarono l’offerta musicale e di svago per il popolo della notte.

Oggi la movida riminese è fatta di discoteche, ma anche di feste e locali sulla spiaggia, disco pub, sonorità alternative e concerti di ogni genere.

Ecco una lista di tutte le discoteche di Rimini e dintorni.

Clicca qui e prenota il tuo Hotel per non avere pensieri e divertirti alla grande!

Per un po’ di foto sulla storia delle notti riminesi visita questa pagina www.facebook.com/LaRiminichenoncepiu.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>